Qual è la postura corretta? Esiste davvero?

La postura è l’atteggiamento del corpo nel confronto con l’ambiente e deriva da informazioni che riceviamo dai nostri sensi (occhio, orecchio, muscoli, etc.). In base a questi riferimenti noi assumiamo un certo atteggiamento (posizioni del corpo, postura).

La postura in equilibrio ideale (postura standard) è quella che consente la massima efficacia del gesto in assenza di dolore e nella massima economia energetica: tutte le forze che agiscono sul corpo sono bilanciate e, quindi, lo stesso rimane nella posizione di equilibrio statico oppure è in grado di eseguire, in equilibrio dinamico, un movimento finalizzato.

La postura standard

Nella postura standard:

Postura corretta ragazza cinese
  • la testa è eretta in posizione ben equilibrata con il piano occipitale parallelo al pavimento ed il piano bipupillare parallelo all’orizzonte, in modo che sia minima la tensione a carico dei muscoli del collo;
  • la colonna vertebrale presenta curve fisiologiche;
  • le ossa degli arti inferiori hanno un allineamento ideale per il sostegno del peso;
  • il torace e la regione dorsale si trovano in una posizione che favorisce la funzione ottimale degli organi della respirazione;
  • la posizione “neutra” del bacino suggerisce il buon allineamento dell’addome, del tronco e degli arti inferiori (Ministero della Salute 2017)

Qual è la potura corretta? Quali sono le posizioni da tenere?

Esistono molte linee guida che ci indirizzano verso un buon modo di comportarsi.


10 suggerimenti per una postura corretta
  1. Sedersi con la schiena dritta.
  2. Mantenere le normali curve fisiologiche nella schiena.
  3. Sedersi alla fine della sedia.
  4. Distribuire uniformemente il peso corporeo su entrambi i fianchi.
  5. Piegare le ginocchia ad angolo retto e tenerle anche più alte delle anche.
  6. Tenere i piedi poggiati sul pavimento.
  7. Cercare di evitare la stessa posizione da seduti per più di 30 minuti.
  8. Regolare l’altezza della poltrona e la postazione di lavoro.
  9. Evitare di torcersi da seduti per recuperare gli oggetti lontani.
  10.  Alzarsi dalla posizione seduta spostandosi prima verso la parte anteriore del sedile della sedia e raddrizzando in seguito le gambe.

Ricordiamo però che…
  • Ogni persona ha una sua individualità.
  • Ogni persona ha caratteristiche morfologiche e anatomiche specifiche
  • Ogni scelta posturale deve adeguarsi a questa realtà

In pratica non esiste la postura perfetta, ma infinite scelte adatte a te.

Il Chinesiologo è la persona che per te studia queste capacità adattive in modo da applicarle alle necessità del singolo soggetto. Chiedi di Lui e contattaci.

Pubblicato da Palestra Centro San Marco

La palestra per la tua salute a Casalserugo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: